Le spiagge di Cetara

Cetara è il tipico paese da cartolina: un piccolo borgo affacciato sul mare, con un gruzzolo di case antiche, una torre e una chiesa dalla grande cupola maiolicata.

A Cetara si viene soprattutto per assaggiare il miglior tonno della Costiera Amalfitana e la colatura di alici, ma anche per godersi le piccole e deliziose spiagge.

Marina di Cetara

E' la piccola spiaggia del paese, intorno ci sono le casette, il porto dei pescatori e la torre.
Pur essendo adiacente al paese sia la spiaggia che le acque sono in genere molto pulite e il sole resta fino a pomeriggio inoltrato.

Spiaggia del Porto di Cetara

Si trova alle spalle del porto ed è una spiaggia artificiale nata dal deposito dei materiali di risulta usati per la costruzione delle case popolari dopo il terremoto degli anni '80.

A questi il mare ha aggiunto sabbia e ciottoli creando una gradevole spiaggia.
Si accede da un varco dietro al porto e dal parcheggio pubblico.

Spiaggia di Lannio

Una spiaggia sabbiosa che si trova immediatamente prima di raggiungere l'abitato di Cetara (venendo da Vietri sul Mare).

Il nome della spiaggia sembra che derivi dalle "lagnanze", i lamenti dei monaci trucidati dai Saraceni durante una delle invasioni tanto frequenti nel medioevo.
Alla spiaggia di Lannio si accede da una breve passeggiata che parte dalla torre e si conclude con una rampa di scale.

Come raggiungere le spiagge di Cetara:
In auto: uscita Vietri sul Mare dell'autostrada A3 e proseguire in direzione Costiera Amalfitana. Arrivati a Cetara scendete verso sinistra per raggiungere il parcheggio pubblico a pagamento. Durante i fine settimana estivi il centro di Cetara in genere viene chiuso alle auto dei non residenti una volta esaurita la capienza del parcheggio.
Con i mezzi pubblici: Autobus Sita, linea Salerno-Amalfi.