Mappa della Costiera Amalfitana

La Costiera Amalfitana geograficamente parte da Punta Campanella sviluppandosi lungo la costa sud della Penisola Sorrentina fino ad arrivare a Vietri sul Mare. Si trova circa 50 chilometri a sud da Napoli, a nord della costa del Cilento. All'estremità orientale si trova la città di Salerno. Il suo tipico paesaggio è formato da rocce calcaree, macchia mediterranea, fiordi scavati nella roccia e paesi che si arrampicano lungo le pendici dei monti.

In tutto, i comuni della Costiera Amalfitana sono 13: Amalfi, Atrani, Cetara, Conca dei Marini, Furore, Maiori, Minori, Positano, Praiano, Ravello, Scala, Tramonti e Vietri sul Mare.

Quasi tutti i paesi della Costiera Amalfitana sono attraversati dalla strada statale 163 (la Amalfitana) che parte dalle colline di Piano di Sorrento e arriva fino a Vietri sul Mare. A metà di questa strada si trova Amalfi. La strada fu costruita nel 1832 e ultimata nel 1850, prima esistevano solo mulattiere di campagna che congiungevano i vari paesi e che oggi sono apprezzati percorsi di trekking (come il famoso Sentiero degli Dei). Per percorrere tutta la Costiera in auto o in moto ci vuole circa un'ora e mezza, senza contare le inevitabili soste per visitare i paesi o scattare foto dalle piazzole panoramiche lungo la strada!

Per arrivare a Ravello, Tramonti, Furore e Agerola bisogna invece inerpicarsi lungo le strade che salgono verso i Monti Lattari. La caratteristica principale della Costiera Amalfitana è quella di svilupparsi in verticale, tra paesini a strapiombo sul mare, scogliere impervie e piccole spiagge rubate alla roccia. In molti comuni infatti è più facile trovare scalinate che strade!

Tutta la Costiera Amalfitana è considerata dall'Unesco Patrimonio Mondiale dell'umanità.

Maggiori informazioni su: