Tre ore a Positano

Positano è una delle tappe immancabili di una vacanza in Crociera Amalfitana: non rinunciate a lei per nulla al mondo, nemmeno se avete letteralmente le ore contate. Sole tre ore a Positano valgono il viaggio!

Anche se sarebbe preferibile avere a disposizione almeno un'intera giornata, mezza giornata può infatti bastare per fare esperienza dell'atmosfera e del fascino di Positano, godendosi i vicoli, i negozi e i panorami di questa località.

A differenza di altre località della Costiera, Positano non ospita molti monumenti celebri o importanti musei, ma è piuttosto un luogo da “vivere” e respirare. Un posto in cui perdersi tra i vicoli, ammirare scorci mozzafiato sulla Costiera Amalfitana, assaporare i profumi e i sapori dei limoni, delle piante in fiore e del mare cristallino. Il consiglio, quindi, è di passeggiare senza fissare necessariamente un itinerario troppo rigido, lasciandovi trasportare dall'istinto e dalla curiosità.

La città verticale

Tenete presente, in ogni caso, che il borgo di Positano è letteralmente arrampicato sulla roccia e che le sue strade sono un continuo saliscendi. Calzate scarpe comode, fate il pieno di energia, e partite alla scoperta di questo angolo di sogno della Costiera Amalfitana, tenendo presente che, nel corso delle vostre tre ore a Positano, potreste aver bisogno di una pausa per riposare: la scusa perfetta per fermarvi a contemplare il panorama o a godervi un aperitivo o un drink con prodotti locali e ricette tipiche. E se avete voglia di un po' di dolcezza, fate una sosta al rinomato bar-pasticceria La Zagara, uno dei più gettonati dell'intera Costiera.

1. La chiesa con la cupola colorata

Anche se Positano non è particolarmente famosa per musei e monumenti, non perdetevi la chiesa più importante del paese, che vale la pena visitare al vostro arrivo in città. Si tratta della Chiesa di Santa Maria Assunta, che con la sua cupola rivestita di maioliche colorate, visibile praticamente da ogni parte del borgo, è uno dei simboli di Positano.

La leggenda dell'icona parlante

La chiesa, costruita nel X secolo, custodisce al suo interno un'icona bizantina della Madonna con Bambino, che è al centro di una leggenda legata sull'origine del nome di Positano. L’icona si trovava a bordo di una nave proveniente da est che, a causa di un’improvvisa bonaccia, non riusciva più a navigare. A un certo punto, i marinai sentirono una voce, proveniente secondo loro proprio dal quadro, che diceva “Posa, posa!”, invitandoli a gettare l'ancora. Convinti dal “prodigio”, scesero a terra e lasciarono l'icona in dono alla popolazione locale del villaggio, che da quel giorno prese il nome di Positano.

Altre leggende sono legate all'origine del nome di Positano, che però potrebbe in realtà discendere da quello del dio del mare, Poseidone.

2. Shopping tra i vicoli

Dopo la visita alla chiesa più bella di Positano, che comunque non vi porterà via molto tempo, potrete proseguire con una lunga e rilassante passeggiata nei vicoli del centro storico. Le ripide e strette stradine di Positano sono l'essenza stessa della città, e qui potrete respirare l'autentica atmosfera della Costiera Amalfitana, girovagando senza meta e curiosando tra vetrine, bancarelle e botteghe artigianali.

Cosa comprare a Positano

Le protagoniste indiscusse dello shopping a Positano sono le famose “Pezze”: abiti, gonne, tuniche e kaftani in tessuti leggeri, con stampe colorate e allegre (ma non mancano i capi total white o con soggetti marini e mediterranei). Troverete anche cappelli, collane e tantissimi accessori per completare il vostro outfit, a cominciare dall'altra star dello shopping di Positano: i sandali in cuoio fatti rigorosamente a mano. Passeggiando tra i vicoli, inoltre, potrete ammirare, e magari acquistare, anche maioliche variopinte, gioielli di corallo e specialità gastronomiche della Costiera Amalfitana, come il Limoncello e la colatura di alici di Cetara.

3. Relax sulla Spiaggia Grande

Al termine della vostra passeggiata nel centro storico, potete concludere le vostre tre ore a Positano con una sosta di relax in spiaggia, e magari un tuffo veloce nel mare azzurro della Costiera. Per chi ha poco tempo, l'ideale è la Spiaggia Grande, che si trova proprio in pieno centro a Positano. A seconda del tempo e delle energie che restano a vostra disposizione, potreste fare una passeggiata, sorseggiare un drink coi piedi nella sabbia o gustare un delizioso gelato preparato con ingredienti locali.

Vi sconsigliamo, invece, di avventurarvi verso la spiaggia di Fornillo, che è molto carina e di solito meno affollata, ma che richiede comunque una breve passeggiata.

Tour in barca a Positano

Un'alternativa di grande effetto per trascorrere tre ore a Positano è prenotare un tour in barca, un'esperienza che permette di ammirare la città e i suoi dintorni dalla prospettiva insolita del mare, e di sottrarsi alla folla e al traffico. Potete optare per un tour in barca di gruppo, oppure per un'escursione privata, , magari per godervi il tramonto sugli isolotti Li Galli, che se viaggiate con familiari o amici potrebbe essere la soluzione perfetta anche in termini di costo. O ancora, se vi va di sentirvi capitani per un giorno, potreste noleggiare una barca senza skipper (e senza il bisogno di patente nautica).

Prenota un tour privato in barca a Positano