Capri o Positano?

Quale scegliere tra le due località? Ecco i nostri suggerimenti

  • Capri o Positano?
  • Capri o Positano?

Cosa scegliere per una vacanza tra Capri e Positano? Meglio l’isola azzurra o il paese più suggestivo della Costiera Amalfitana? È una domanda che si fanno in tanti mentre programmano una vacanza nel Sud Italia, e ovviamente una risposta valida per tutti non c’è.

La soluzione ideale sarebbe dividere la vacanza trascorrere almeno 3 giorni a Capri e 3 giorni a Positano, in modo da poter vivere entrambe le località più iconiche e famose della Campania. Sappiamo però che però non sempre si hanno a disposizione sei o sette giorni da dedicare alla visita della Costiera Amalfitana e di Capri. Ecco quindi una guida alla differenza tra Capri e Positano.

more

Capri o Positano? Posizione

L’isola di Capri si raggiunge facilmente in aliscafo da Napoli e da Sorrento tutto l’anno. Da aprile a ottobre ci sono anche aliscafi diretti da Positano e Amalfi. Da Napoli ci vuole circa un’ora, da Sorrento e Positano circa 30 minuti.

Come arrivare a Capri

Positano si trova all’inizio della Costiera Amalfitana, a sud della Penisola Sorrentina, e si raggiunge in auto o in autobus attraverso una tortuosa strada panoramica. Solo in estate ci sono dei collegamenti via mare con altre località della costa. Chi arriva in auto deve mettere in conto i costi elevati di parcheggio (circa 25 euro al giorno) e la difficoltà di trovare posto.

Come arrivare a Positano

Paradossalmente, anche se si tratta di un’isola, da Napoli è più semplice arrivare a Capri che a Positano. D’altra parte Positano è sempre raggiungibile, anche in tarda serata con auto o con un transfer privato dal costo abbordabile. Più impegnativo, dal punto di vista economico, è raggiungere Capri con una barca privata.

Capri o Positano? La geografia

L’isola di Capri si divide in due comuni, Capri e Anacapri ed è grande 10 chilometri quadrati. Si sviluppa in verticale a partire dal porto di Marina Grande fino alla vetta del Monte Solaro. Ci sono solo 4 strade carrozzabili che collegano le varie zone, il resto è percorribile solo a piedi. Ci si sposta facilmente in taxi, in autobus o noleggiando un motorino.

Come muoversi a Capri

Positano è chiamata “la città verticale”: vista dal mare si presenta infatti come una piramide di casette colorate che si arrampicano lungo la costa, a picco sul mare. La strada carrozzabile arriva nella parte alta del paese, da lì poi bisogna proseguire esclusivamente a piedi. Ci sono tantissime scalinate, ed è impossibile evitarle per girare il paese.

Come muoversi a Positano

Positano è molto più piccola di Capri, per fare un giro del paese basta anche solo un’ora. Per un veloce tour di Capri e Anacapri invece bisogna mettere in conto almeno una giornata intera.

Capri o Positano? Le spiagge

Capri ha solo due spiagge, quella di Marina Grande e quella di Marina Piccola, entrambe di ciottoli e sassi, piuttosto piccole. Il resto sono scogli attrezzati con stabilimenti balneari.

Le spiagge di Capri

A Positano c’è una spiaggia piuttosto grande (almeno rispetto alla altre delle spiagge della Costiera Amalfitana!) proprio al centro del paese. Con una breve e bellissima passeggiata si arriva poi alla spiaggia di Fornillo e con delle barchette le spiagge di Arienzo e Laurito. Ci sono poi tante altre spiagge raggiungibili in barca. Sia a Positano che a Capri il mare è azzurro e cristallino e adatto a lunghe nuotate e allo snorkeling. Sono in ogni caso spiagge poco adatte ai bambini.

Le spiagge di Positano

Sia a Capri che a Positano i prezzi degli stabilimenti privati sono cari: la cifra media per ingresso e lettino è 20 euro, si può arrivare a 30 nei posti più “vip”. In entrambe le località si sono piccole porzioni di spiagge libere.

Capri o Positano? Cosa vedere

L’isola di Capri ha un’incredibile patrimonio storico e artistico nei suoi pochi chilometri quadrati: si possono visitare i resti romani delle ville di Tiberio, la casa museo di Axel Munthe o la certosa medievale, solo per citare i siti storici più noti. Si può poi salire in seggiovia sul Monte Solaro o percorre i tanti sentieri da trekking che si snodano attorno l’isola.

Cosa vedere a Capri

Positano più che un luogo da visitare è un luogo da vivere, dove rilassarsi, passeggiare tra stradine e scalinate ombreggiate da pergolati di glicine, ammirare lo splendido panorama che si gode da ogni angolo del paese. Fino al secolo scorso, a differenza di Capri, era una località sconosciuta, abitata solo da pescatori. Da visitare c’è la chiesa di Santa Maria Assunta, dalla particolare cupola maiolicata e la domus Romana, scoperta proprio sotto la chiesa.

Cosa vedere a Positano

In entrambe le località una giornata o qualche ora va sicuramente dedicata a fare un giro in gozzo, la tipica barca locale: a Capri per ammirare i Faraglioni, la Grotta Azzurra e le altre grotte nascoste intorno alla costa dell'isola. A Positano per ammirare la Costiera Amalfitana dal mare con i paesi aggrappati alla roccia, il Fiordo di Furore e la Grotta dello Smeraldo.

Sia a Capri che a Positano sono disponibili tour privati o tour di gruppo, in barca.

Tour in barca a Capri

Tour in barca a Positano

Capri o Positano? Le escursioni nei dintorni

Da Positano ci si può muovere facilmente per visitare le altre località della costa come Amalfi, Praiano, Conca de' Marini e Ravello. Con un auto si possono facilmente raggiungere anche Pompei e Ercolano. Muoversi da Capri per visitare le località nei dintorni è invece più complicato (e costoso).

Capri o Positano? L’atmosfera

Sia Capri che Positano sono due località molto amate dal jet-set internazionale e per questo, in alta stagione, l’atmosfera è sempre piuttosto “glamour” in particolare modo la sera, quando i visitatori giornalieri vanno via. Entrambe le località infatti durante la giornata sono spesso molto affollata da turisti che si recano per visitarle in giornata. Entrambe le località hanno ottimi ristoranti, locali notturni, bar dove prendere un aperitivo o un cocktail dopo cena.

Positano è famosa per i suoi negozi di “pezze”: abiti estivi in lino o canapa in bianco candido o colori sgargianti. A Capri invece troverete le boutique dei più grandi brand di lusso del mondo. In entrambi i posti troverete le botteghe artigianali che realizzano sandali su misura e piccole fabbriche di limoncello, il famoso liquore locale.

Qualsiasi sia la vostra scelta tra Capri e Positano il nostro consiglio rimane quello quello di prenotare un hotel in una di questi due luoghi e pernottare almeno un paio di notti nella località scelta in modo da assaporarne appieno l’atmosfera, cosa che non è possibile fare visitando Capri o Positano solo per una giornata.

Inspiration

Itinerario di una settimana in Costiera Amalfitana
Most popular

Itinerari

Cosa vedere e cosa fare in una vacanza di una settimana a Positano e dintorni

Un week-end in Costiera Amalfitana
Most popular

Itinerari

Itinerario di tre giorni tra Positano, Amalfi e Ravello

Itinerari

Costiera Amalfitana: cosa vedere in un giorno

Itinerari

Cosa vedere a Positano e Amalfi in un giorno, e come organizzare la giornata

Itinerari

Come sono Positano e Amalfi fuori stagione?

Itinerari

Cosa fare a Positano in mezza giornata